Ilaria/ 12 Agosto, 2020/ Blog, Gestione aziendale, Ispirazione e motivazione

Un leader non lavora nel nulla.
Dirige qualcosa, un progetto, un’impresa, una missione.
Quindi per prima cosa deve pensare a fondo a ciò che vuole fare, agli obiettivi che intende cogliere e poi deve comunicarli a chi li dovrà raggiungere.
E’ una questione di personalità, di carattere, di integrità del leader.

A decidere il successo dell’impresa saranno i “seguaci”, i lavoratori, i fanti che guarderanno il leader e decideranno se è una persona che gradiscono, se è una persona che seguiranno volentieri.
La loro percezione dell’integrità del capo di fatto determinerà la misura dell’entusiasmo con cui lo seguiranno nell’impresa.
È il caso di fidarsi?
Si tratta di una persona che ha a cuore i loro interessi o si cura soltanto del successo a breve termine o di ottenere le cifre volute alla chiusura di bilancio?

Comunicazione, carattere, coraggio

Comunicazione, carattere e coraggio sono i tratti più importanti per i leader moderni.

Per quest’ultimo elemento non mi riferisco di certo al coraggio fisico, bensì di quello “morale”: sapere come è giusto agire e farlo a dispetto delle critiche più feroci, è quasi più importante di quello fisico.

Il coraggio morale nasce dall’onestà, dalla fiducia e dalla sicurezza di sè, sono gli elementi che ci fanno combattere per quello che riteniamo giusto anche se significa soffrirne.

In simili condizioni i “seguaci”, i collaboratori si fideranno pienamente del leader come capo e della direzione dallo stesso indicata.

per ciò il leader deve presentare chiaramente a chi lo segue ciò che ritiene importante e perchè.

Ilaria
Share this Post

About Ilaria

Assisana di origine e milanese di adozione, manager e mamma, sempre in compagnia di trolley e pc. Le relazioni sono il mio lavoro, il mentoring alla mia rete un obiettivo personale prima che professionale. Qui condivido esperienze e competenze che possono essere utili anche per la tua carriera o impresa.

Leave a Comment